Activities > conferences and workshops > SysMus13


Sixth International Conference of Students of Systematic Musicology (SysMus13)
Genoa, ITALY
12-14 September, 2013

Galleria

In data 12-14 Settembre 2013 si terrà a Casa Paganini - Infomus la Conferenza Internazionale SysMus13, relativa al tema della musicologia sistematica. La conferenza è patrocinata dalla Facoltà di Ingegneria, dalla facoltà di Scienze della Formazione (Psicologia) e dal conservatorio Niccolò Paganini.

A SysMus13 saranno presenti due importanti e rinomati studiosi del campo:
Peter Keller (University of Western Sydney, AU), ricercatore e docente universitario. Conduce ricerche indirizzate allo studio del comportamento umano e delle interazioni sociali in contesti musicali.
Frank E. Pollick (University of Glasgow, UK), direttore del PaCo Lab. Si interessa allo studio della percezione del movimento e ad i processi cognitivi e neurali che sono alla base delle nostre capacità di comprendere ed interpretare le azioni azioni.

SysMus13 è aperta a tutti e offre a studenti di musicologia di tutta europa la possibilità di:

  • acquisire conoscenze e competenze legate alle discipline musicologiche
  • effettuare uno scambio culturale e nozionistico con ricercatori e studenti del proprio campo
  • frequentare workshops sulla registrazione multimodale e l'analisi della performance musicali utilizzando la piattaforma software opensource EyesWeb
  • entrare a far parte di una rete universitaria internazionale
Musicologia Sistematica
Tutte le ricerche sul significato, la descrizione e la mediazione tecnologica della musica possono essere correlate alla musicologia. Tuttavia, la complessità del coinvolgimento musicale in contesti socio-culturali genera diverse reti di ricerca e di conoscenza, con specializzazioni, configurazioni e metodi interdisciplinari distinti. La musicologia sistematica in particolare abbraccia queste diversità metodologiche per poter affrontare ogni questione musicologica con specifici criteri e procedimenti. In tal modo, questa disciplina spesso unisce i fondamenti metodologici delle scienze con quelli dell'analisi critica delle materie umanistiche.
La musicologia sistematica promuove lo studio dell'estetica, della semiotica e degli studi culturali, incorporando metodi empirici nel quadro metodologico. Essa si basa su modelli di discipline diverse come la filosofia estetica, la sociologia, la semiotica e la critica musicale, in combinazione con le strategie derivate da dottrine come la psicologia empirica, l'acustica, la fisiologia, le neuroscienze, le scienze cognitive e l'informatica.

Call for paper (CFP)

With the official support of: